“Sapientia Latina”

  • Prodotto da: Lateran University Press

28.00€
In Saldo: 21.00€
 25% di sconto

Da inserire:
  • Titolo: “Sapientia Latina”
  • Sottotitolo: Un nuovo metodo per conoscere il patrimonio linguistico romano-cristiano
  • Autore: Corrado Calvano
  • Collana: Veritatem Inquirere 4
  • EAN (ISBN): 9788846511799
  • Lingua: Italiana
  • Anno: 2018
  • Pagine: 432 pp
  • Dimensioni: 16,5x24 cm
  • Rilegatura: Brossura

Descrizione
La teoria grammaticale greco-latina ha rappresentato per secoli una conquista importante dello spirito umano. Ma gli apporti della linguistica storico-comparativa dell’Ottocento hanno consentito un perfezionamento considerevole di alcune nozioni. Sono stati poi compiuti eccellenti tentativi di applicare alla grammatica latina qualche nuova teoria tra quelle proposte dalla linguistica generale nel Novecento per rimediare a inadeguatezze o incoerenze della teoria tradizionale. Perché non approfondirne lo studio e tentare nuovi approcci a problemi che riguardano direttamente la glottodidattica? Questo manuale propone una riformulazione delle regole della grammatica tradizionale in una cornice ‘modulare-stratigrafica’ offerta dalla linguistica moderna. Si tratta di uno strumento che intende preparare alla lettura di testi di carattere non soltanto narrativo o poetico, ma anche filosofico e giuridico. Raccoglie infatti i materiali approntati in trent’anni di esperienza didattica in ambiente universitario romano per alunni provenienti da varie parti del mondo, come propedeutica agli studi di diritto romano, della filosofia, della teologia e del diritto canonico. La peculiarità di tale esperienza ha spinto il docente a una revisione critica della terminologia grammaticale. Sapientia Latina, il nuovo manuale per apprendere il latino, presenta un modello di metodologia didattica non diverso sostanzialmente da quello collaudato nell’insegnamento delle lingue moderne soprattutto sotto la spinta dell’esigenza di semplificare l’acquisizione delle regole grammaticali e di ridurre al minimo il ricorso alla traduzione. Si espongono quindi sinteticamente e sistematicamente le regole fondamentali e si chiede all’alunno di applicarle in lunghe liste di brevi frasi in modo da fissarle bene nella memoria e da sviluppare degli automatismi. La funzione del docente rimane essenziale, ma non più rivolta prevalentemente a correggere la traduzione di frasi e brani. Le sue lezioni consisteranno soprattutto in una spiegazione delle nozioni grammaticali più ampia di quella offerta nel testo, adattata al livello di conoscenze dei suoi alunni, e nella correzione degli esercizi. Questo manuale però, oltre a proporre una riformulazione delle regole della grammatica latina in una cornice ‘modulare-stratigrafica’ offerta dalla linguistica moderna, ha un’altra peculiarità: intende preparare alla lettura di testi di carattere non soltanto narrativo o poetico, ma anche filosofico e giuridico. Raccoglie infatti i materiali approntati in trent’anni di esperienza didattica in ambiente universitario romano per alunni provenienti da varie parti del mondo, come propedeutica agli studi di diritto romano, filosofia, teologia e diritto canonico.

Biografia
Corrado Calvano è docente di linguistica generale presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma e di lingua latina presso l’Università Lateranense. Da vari decenni si occupa dei problemi formativi dei giovani nella società attuale, in particolare dell’educazione linguistica e letteraria. Per venticinque anni ha insegnato didattica delle lingue classiche e ha tenuto corsi di aggiornamento per i docenti dei licei. Oltre a vari saggi di psicolinguistica applicata e di glottodidattica, ha pubblicato con J. M. Mir un Nuovo vocabolario della lingua latina (Mondadori, 1986) e una grammatica latina (Via omnibus aperta, Herder 1993); con L. Canali un’Antologia della letteratura latina (Einaudi, 1997).


Prodotto inserito in catalogo lunedì 22 gennaio, 2018.

@ 2016 Lateran University Press - Manutenzione Web a cura dell'U.C PUL