L’ordinamento penitenziario italiano

  • Prodotto da: Lateran University Press

20.00€
In Saldo: 18.00€
 10% di sconto

Da inserire:
  • Titolo: L’ordinamento penitenziario italiano
  • Sottotitolo: Storia ed Evoluzione
  • Autore: Chiara Ariano
  • Collana: Commenti 9
  • EAN (ISBN): 9788846511997
  • Lingua: Italiana
  • Anno: 2018
  • Pagine: 154 pp
  • Dimensioni: 13,5x21 cm
  • Rilegatura: Brossura

Descrizione
La storia legislativa del nostro ordinamento penitenziario affonda le sue radici in un principio di applicazione della pena che considerava le privazioni e le sofferenze fisiche quali mezzi necessari per ottenere il pentimento e la rieducazione del reo. Solo nel 1946 – nei lavori della Commissione dei 75 – cominciò ad emergere con chiarezza la necessità del richiamo al principio della dignità umana quale criterio ermeneutico per le tematiche inerenti la finalita?, la struttura ed i limiti del diritto penitenziario. La primarietà della tutela della dignità della pena ha ispirato, poi, non solo l’art. 27 della Costituzione ma anche i successivi interventi legislativi che negli anni si sono susseguiti, nel tentativo di dare sempre più concretezza alla rieducazione del condannato ed al divieto di trattamenti inumani e degradanti.

Biografia
Chiara Ariano, Avvocato penalista, Dottore di ricerca in Storia e Teoria del Diritto e Docente di Diritto processuale penale presso la Pontificia Università Lateranense.


Prodotto inserito in catalogo martedì 04 settembre, 2018.

@ 2016 Lateran University Press - Manutenzione Web a cura dell'U.C PUL